Chicken wing: Swing – 748

6 Marzo 2023 0 Di Gigi

“Quella brutta ala di pollo nello swing” Video 748

 

Nel golf, il termine “chicken wing” (ala di pollo) si riferisce ad un particolare movimento del braccio destro se nel back swing o più spesso del sinistro nel down swing (per un golfista destro) che si piega e si separa dal corpo durante il follow-through.

Ciò comporta un movimento simile a quello di un pollo che sbatte le ali, da cui il termine “chicken wing”. I canoni di bellezza e armonia di uno swing di golf prevederebbero di mantenere il braccio sinistro vicino al corpo durante il follow-through. Questo aiuta solitamente a mantenere una corretta meccanica di swing e a generare potenza.

Una chicken wing può causare una perdita di distanza e precisione nel colpo e può anche portare a lesioni come il dolore al gomito nei casi peggiori. I golfisti solitamente lavorano per correggere il chicken wing concentrando l’attenzione sul mantenere il braccio anteriore dritto e vicino al corpo durante il follow-through e praticando esercizi per promuovere una corretta meccanica dello swing. Questo però non porta da nessuna parte spesso e volentieri. La cosa più importante infatti è quella di identificare la o le cause che determinano il chicken wing. Infatti questo movimento così sgraziato e spesso poco efficace è la conseguenza di qualcosa fatto in precendenza, magari nel backswing, o di caratteristiche fisiche del giocatore.

Il tuo swing ha il chicken wing?

 

Se non ci conoscete ancora noi siamo B2G: Born To Golf: amanti del Golf che si dilettano a creare contenuti su Youtube!

Vi ringraziamo come sempre, per il vostro supporto e se anche voi amate il nostro fantastico sport, venite a parlarne ed approfondirlo nei nostri video. 

Ci trovate anche su:

Autore

  • Gigi

    Il GOLF è il mio mondo. Golfista dall’età di 6 anni sono velocemente arrivato a giocare prima scratch e poi fino ad un HCP di +3 che mi ha dato la possibilità di partecipare a svariate competizioni internazionali oltre agli innumerevoli campionati nazionali e come invitato ad alcune gare professionistiche. La passione per il gioco mi ha portato, appena più che maggiorenne, a collaborare con Acentro Golf Vacanze, società leader nei viaggi golf e nella gestione sportiva. Durante gli studi universitari ho collaborato inoltre con la Federazione Italiana Golf come “promotore del nostro sport”. Grazie a questa collaborazione, anni dopo, sotto la guida del grande Gino Pelizzari, ho ricoperto il ruolo di responsabile dell’attività giovanile del Comitato Regionale Lombardo e Capitano della squadra nazionale della Federazione Italiana Golf. Sono stato per oltre 10 anni arbitro federale ed ho lavorato per alcune case costruttrici di attrezzatura sportiva come Puma e Cobra in qualità di responsabile tecnico. La passione per i materiali e l’attrezzatura ha radici antiche ma è esplosa nei primi anni 2000 quando ho cominciato a cimentarmi come Club Maker e Club Fitter. Questa passione legata ai ruoli ricoperti lavorativamente parlando mi hanno portato a diventare Custom Fitting Specialist prima per Cobra Puma Golf South Europe e poi presso Clufitting di Gabriele Sorbara, il centro d’eccellenza italiano in ambito attrezzatura custom per i giocatori di tutte i livelli, dal neofita al professionista di tour. Il golf è la mia vita. Gigi